Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Quella sporca trentina vuole cancellare ogni sospetto di bamboccionismo e indicare una prospettiva corretta dalla quale osservare una generazione di italiani meno anziani – ma che lo saranno presto.

Chiarito l’equivoco anagrafico – è giovane chi può essere giudicato solo dal tribunale dei minori – sollecitiamo spazi di decisione nel Paese.

Chiarito l’equivoco dell’inadeguatezza – una generazione non armata di sampietrini è semplicemente una generazione troppo dialettica per farlo – chiediamo possibilità reali per esprimere attitudini nuove e soprattutto – speriamo! – differenti.

Il tempo non gioca a nostro vantaggio. Ci muoviamo sul filo del momento, il nostro programma andava attuato ieri l’altro. Siamo in ritardo sì ma possiamo ancora costruire uno spazio di manovra con agende dettate anche dall’anagrafica. Ci pare la priorità di un Paese che prova a celebrare la sua giovane storia nazionale, sottraendola proprio ai meno anziani tra la popolazione votante – e non solo.

Per puntare i riflettori sulle potenzialità di un rinnovamento che è miglioramento, una tre giorni di dibattiti, eventi, incontri sul talento – per lo più ignorato – di una generazione trentina che vive l’ebbrezza del lavoro trasformato in ‘mercato del’.

E forti dell’adagio L’Italia è tutta provincia, lanciamo proprio la provincia come ultimo avamposto del cambiamento e della responsabilità.

La giovinezza ha il dono della fermezza e di un po’ di alternativa.
A. Moro a Eleonora Moro (6 aprile 1978)

Proponenti
Chiara Valerio, ph. D. in matematica, scrittrice, giornalista, consulente editoriale
Francesca Esposito, dott. in Conservazione dei Beni Culturali, vincitrice di concorso pubblico in attesa di nomina
Francesco Flammini, ph. D. in ingegneria, Innovation Network, Ansaldo STS
Gabriele Caruso, studente di fisica, Università di Napoli ‘Federico II’
Giancarlo Liviano D’Arcangelo, scrittore, autore televisivo
Lavinia Azzone, staff editoriale di Nottetempo
Luisa Salvati, dottoranda in linguistica, Università di Napoli ‘L’Orientale’
Manuela Rossi, ph. D. in geologia, contrattista, Università di Napoli ‘Federico II’
Matilde Civitillo, ph. D. in archeologia, collaboratrice all’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’
Michele Camerota, dott. in scienze politiche, master Scuola Superiore Sant’Anna, cooperante internazionale
Silvia Valerio, ph. D. in chimica, dipendente di azienda farmaceutica
Teresa Ciabatti, dott. in lettere moderne, sceneggiatrice, scrittrice
Valeria Caruso, ph. D. in linguistica, professore a contratto Università di Napoli ‘L’Orientale’

Annunci